Premio Dragut: grande successo all’incontro con le associazioni

Il 21 Luglio 2012 si è tenuto a Scauri presso l’Hotel Villa Eleonora un incontro tra il Comitato Organizzativo del Premio Dragut, le associazioni patrocinanti e la cittadinanza per illustrare in via ufficiale gli scopi e la struttura organizzativa del Premio Dragut 2012.

All’incontro erano presenti, oltre all’ideatore e Presidente del Premio, Giuseppe De Renzi, i rappresentanti di numerose associazioni operanti nel territorio del Comune di Minturno, il consigliere comunale Mimma Nuzzo, gli amministratori del Gruppo di FaceBook Scauresi Scauresi Nella D’Urso e Mauro Iannotta, alcuni membri della Giuria del Premio e diversi cittadini. Moderatore dell’incontro, svoltosi in una sala gremita, Alfonso Artone, in qualità di responsabile dei rapporti con la stampa del Comitato organizzativo del Premio.

 

–   Il presidente del Premio Dragut ha subito evidenziato come l’idea di questa iniziativa sia nata dall’esigenza di far affiorare e di rendere visibili i sentimenti, la cultura e lo spirito di iniziativa dei cittadini e di far rinascere in loro il senso di appartenenza e l’attaccamento alla storia e alla cultura del proprio Comune. Per tale ragione si è deciso di coinvolgere le associazioni presenti sul territorio e che hanno come “mission” nei loro vari ambiti di competenza la valorizzazione delle risorse del nostro comune, sociali e culturali.

–   Molte, in effetti le associazioni che hanno finora aderito ufficialmente al patrocinio del Premio e che erano presenti con i loro rappresentanti all’evento: Aquadro, Morpheus, FLV (Fuori La Voce), Quella Sporca Trentina, Jazzflirt – Musica e altri amori, Slow Think, AGESPO, House Hospital Sud Pontino, Con Noi Donne, Iter, Diversamente, Italia Nostra, ANSI, ANCC (UNESCO), Università Verde del Mediterraneo, GAM (Gruppo Astrofili Minturno), ma si è sottolineato anche che diverse altre si sono mostrate interessate all’iniziativa e che stanno partecipando al Premio stesso.

–   Dare uno spazio pubblico alle numerose associazioni presenti sul territorio e avvicinarle alla cittadinanza non può quindi che essere uno degli obiettivi primari del premio Dragut. Il Premio Dragut infatti non vuole essere un’associazione che si aggiunge alle molte già presenti sul territorio, ma vuole essere un veicolo di aggregazione tra esse, libero da qualunque interesse economico o politico.

–   Per questo, si è pensato di Registrare semplicemente il Marchio “Premio Dragut” il cui logo è fornito da un’illustrazione grafica del litorale Minturnese creato da Lara Artone, che il comitato organizzatore ringrazia pubblicamente per la sensibilità dimostrata.

–   Alle Associazioni patrocinanti, che potranno offrire liberamente il loro supporto al Premio, non viene richiesto alcun contributo economico, ma solo l’impegno a diffondere l’iniziativa attraverso i propri canali e la presenza attiva nella giornata della Premiazione.

–   Le fotografie, le poesie e i racconti devono arrivare al presidente del Premio entro e non oltre la data del 31 Agosto 2012 tramite l’indirizzo di posta elettronica premiodragut@libero.it , attraverso la quale si possono anche richiedere maggiori informazioni. I lavori inviati devono essere originali e non pubblicati in precedenza  (neppure su internet).

–   La data della Premiazione è fissata ufficialmente al 13 Ottobre 2012 nelle sale della parrocchia di Sant’Albina (Scauri), che si ringrazia per la disponibilità.

–  La Premiazionesarà peraltro il momento più alto del Premio, in quanto non vuole essere semplicemente l’atto di consegna dei premi ai vincitori, ma una giornata volta a presentare tutti i lavori della cittadinanza arrivati alla Giuria e ad esporre le varie iniziative e azioni intraprese dalle associazioni.

–   Tramite il fattivo dibattito tenutosi alla fine dell’incontro si è evidenziato come il Premio Dragut, essendo alla sua prima edizione, potrà essere in futuro un evento chiave per l’aggregazione di nuove iniziative culturali e sociali, e che per questo, se l’esperimento di quest’anno sarà positivo, dovrà dotarsi negli anni prossimi di strumenti comunicativi più ampi, come ad esempio un proprio sito internet, scorporando così il Premio dal Gruppo di FaceBook Scauresi Scauresi, da cui esso è nato.

 

 

Si Ringrazia l’Hotel “Villa Eleonora” per la gentile concessione della sala.

Il Comitato Organizzativo

 


Posted in Arte, Cultura, Eventi, Minturno - Scauri, Premi, Premio Dragut, Sociale and tagged by with no comments yet.

Lascia un commento