Archivi categoria: Economia

Minturno è Traetto, presentazione al Liceo Scientifico Alberti

Sarà presentato al Liceo Scientifico “Leon Battista Alberti” di Marina di Minturno, dalle ore 17 di venerdì 16 maggio, il corposo volume “Minturno è Traetto”, di Dino e Alfonso Artone, edito da Armando Caramanica. L’evento, dopo i saluti del “padrone di casa” Prof. Amato Polidoro, Dirigente dell’Istituto scolastico di Via Santa Reparata, dotato di grande ed encomiabile sensibilità alla promozione della cultura, vedrà gli interventi del Sindaco del Comune di Minturno, Dott. Paolo Graziano, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Vincenzo Fedele, del Prof. Enrico Bruno, Delegato alla Cultura, del Presidente della Pro Loco di Minturno,Valter Creo, del noto giornalista Gianni Ciufo ed infine dello stesso Editore, Armando Caramanica. Oltre, ovviamente, ai due Autori. A moderare l’incontro sarà il Dott. Giuseppe Mallozzi, giornalista e scrittore locale. La manifestazione, va doverosamente detto, è preceduta dal grande successo che il testo ha avuto fin dalla sua prima presentazione, avvenuta il 22 marzo scorso al Castello Baronale di Minturno. Un successo che, se pure in parte preventivato, ha sorpreso gli stessi Autori, e che ha dimostrato, se ce ne fosse bisogno, non solo la naturale e fisiologica curiosità che esso ha suscitato, ma anche una sorta di rinnovato orgoglio di “appartenenza” dei nostri concittadini alla loro terra, un sentimento che sembrava scomparso e che invece era forse solo sopito o deluso. A dimostrazione che valori ed espressioni che apparivano desuete e ammuffite, quali il culto e il rispetto delle tradizioni, il vanto per la propria storia millenaria,  l’amore per il proprio luogo natìo, la fierezza di essere cittadini di uno dei luoghi più belli e miti al mondo, possono essere non solo espressioni effimere e occasionali, ma suscitare stimoli ed opportunità soprattutto in chi, preposto alla Cosa pubblica, voglia farne motivo ed impulso di rinnovato spirito propositivo ed operativo, per il superiore bene comune.

Social Media: come cambia la comunicazione aziendale nell’era del web 2.0

Si terrà a Frosinone l’evento patrocinato dall’Associazione Culturale Aquadro di Minturno-Scauri, insieme al Rotaract Club Frosinone in ITC con il Rotaract Club Pomezia Lavinium denominato “Social Media: come cambia la comunicazione aziendale nell’era del web 2.0”.

Interverrà il dott. Alfonso Artone, Presidente e fondatore dell’Associazione Culturale Aquadro, associazione dedita alla diffusione della cultura, al social reading e al social writing e la dott.ssa Rossella Pimpinella di Telecomitalia, nonchè vicepresidente di Aquadro, esperta di customer care e statistica.

Si parlerà di:
1) come utilizzare i social media in modo appropriato per promuovere se stessi e l’immagine aziendale;
2) quali sono le strategie e le azioni da compiere per sfruttare al meglio le opportunità che offrono e
costruire così un progetto di successo che assicuri il raggiungimento degli obiettivi di business (e.g.
lancio di un prodotto, migliori relazioni con clienti/fornitori);
3) quali sono gli errori da evitare;
4) come deve avvenire la “profilazione” degli utenti, per le problematiche e le opportunità del trattamento
dei dati personali;
5) come risolvere il digital divide;
6) quali piattaforme seguire a seconda della tipologia di business.

Costo: 15 euro comprensivi di aperitivo e raccolta fondi per i progetti di Club.

L’attività è promossa dalla Commissione azione professionale del Rac Frosinone ed è in collaborazione con la Commissione Distrettuale di azione professionale.

Prenotazioni entro il 16 Gennaio 2013 agli indirizzi:
Segretaria: rebeccadifazio@libero.it
Presidente: chiaradanto@hotmail.it

i Comuni protestano contro la tesoreria unica

Riportiamo sulle nostre pagine un comunicato dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, per sensibilizzare gli amministratori del Golfo di Gaeta a contrastare il ritorno alla tesoreria unica nazionale facendo fronte comune con tutti gli altri comuni d’Italia.

“l’ANCI nel sostenere tutte le iniziative di contrasto alla norma che prevede il ritorno alla tesoreria unica tradizionale, mette a disposizione dei Comuni, al fine di tutelare l’autonomia nella gestione finanziaria delle proprie risorse, sul proprio sito, lo schema di delibera di Giunta (gia’ adottata dal Comune di Venezia) per intraprendere una azione legale, nei confronti del Governo, contro la norma e lo schema della nota da trasmettere al tesoriere per chiedere la sospensione degli adempimenti in ragione dell’azione legale intrapresa dal Comune’’.

Maggiori dettagli li trovate sul sito dell’ANCI